Ci si aspetta un Taranto diverso contro la Nocerina: la squadra ionica affronterà, domani pomeriggio alle ore 14.30, i molossi nella sfida dello "Iacovone". Dopo le sconfitte subite contro Gravina e Fasano, l'intera piazza si aspetta dei cambiamenti da parte del tecnico Panarelli ma, soprattutto, nell'atteggiamento della squadra che scenderà in campo: una vittoria nel match contro i campani potrebbe permettere, ai rossoblù, di rimanere in scia di Bitonto e Foggia, in attesa dei rispettivi impegni contro Fidelis Andria e Gelbison.

Il tecnico dei rossoblù dovrà fare a meno di Stefano D'Agostino, appiedato per due turni dal giudice sportivo. Difficilmente scenderanno in campo i giocatori che, nelle ultime ore, sono impegnati nelle varie operazioni di mercato: Antonio Croce e Nicola Lanzolla sono finiti nel mirino della Team Altamura; presto potrebbe salutare anche Giuseppe Genchi che sembrerebbe aver attirato l'interesse anche di alcuni club del girone H della Serie D. Panarelli medita cambiamenti ma, soprattutto, il Taranto non deve più sbagliare.

Sezione: TARANTO / Data: Ven 06 dicembre 2019 alle 14:15
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print