Non è il Casarano-schiacciasassi che tutti s'aspettavano. Non lo è ancora, probabilmente, perché il campionato è "appena" iniziato. È lampante, però, come la squadra allenata da Vincenzo Feola sia in leggero ritardo sulla tabella di marcia stilata dalla società all'alba della stagione: Undici punti in sei partite, undici su diciotto. Le importanti vittorie nei derby contro Fasano e Gravina sono state quasi "oscurate" dal pareggio con il Portici e il ko di Nardò. E anche ieri, contro il Taranto, la prestazione non è stata... esaltante. Come contro i granata, in particolare, desta qualche preoccupazione l'attacco: con Rodriguez a secco negli ultimi 180', anche il resto dei compagni offensivi faticano. Ieri Favetta ha tolto le castagne dal fuoco in extremis, entrando a gara in corso, ma non "salva" la performance sottotono dei rossazzurri. E con il Sorrento a +5 servirà necessariamente qualcosa in più.

Sezione: CASARANO / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 12:00
Autore: Redazione TCP / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print