Il Casarano per un pronto riscatto, il Portici per trovare importanti punti in chiave salvezza. Una gara valida per il secondo turno del girone di ritorno del campionato di Serie D girone H, e che lo scorso 4 ottobre vide le due sfidanti in territorio campano dividersi la posta in palio grazie ad un 2-2 finale. I padroni di casa finiti sotto il mirino dello spicchio più caldo della tifoseria in seguito alla sconfitta di Aversa per 2-0, scenderanno in campo ancora da capolista seppur un primato momentaneamente condiviso con Picerno e Andria. Per loro due sono ancora le gare da recuperare, ma contro le campane del gruppo H fino ad oggi hanno ottenuto sette punti in quattro impegni. Per gli azzurri ospiti nel fortino rosssazzurro, campo in cui il Casarano ha perso una sola volta, rendimento fino ad oggi altalenante con 15 punti in altrettante gare disputate (2 in meno). Start alle ore 14.30, la gara verrà diretta dal sign. Fabrizio Ramondino della sezione di Palermo.

COME ARRIVA IL CASARANO – Dalla tanta abbondanza alle scelte obbligate. Cambia il trend di mister Feola che nel giro di poche settimane dovrà far fronte a diverse assenze, con Sansone (a segno all’andata) e Giacomarro che si aggiungono ai lungodegenti Negro e Versienti, causa problemi muscolari riscontrati nel riscaldamento di Aversa. A loro si aggiunge Tascone che dovrà scontare un turno di squalifica per somma di ammonizioni, mentre Lobjanidze fuori nelle scorse settimane per una contrattura è tornato a disposizione. Sarà dunque 4-3-1-2 con la staffetta Pitarresi-Guido in porta, mentre in difesa dovrebbe rifiatare al centro uno tra Longhi e Figliomeni per far spazio a Mattera, sui lati sarà invece conferma per gli under Pagliai e Quacquarelli. A centrocampo Atteo e Bruno dovrebbero vedere nella linea a tre Argento, quest’ultimo reduce da tre spezzoni. Feola invece dovrebbe muoversi alle spalle di Santoro e Rodriguez, quest’ultimo in gol già nel match di andata.

COME ARRIVA IL PORTICI – Non vive un momento migliore nemmeno il tecnico degli ospiti Domenico Panico, il quale dovrà fare a meno di ben quattro pedine per infortunio, stiamo parlando di bomber Maione ad oggi a quota 9 gol, l’ala Onda, il centrale Esposito e il terzino di destra Vitiello. Sarà dunque un 3-5-2, anche nel caso dei porticesi, con molte scelte forzate e non poche complicanze. In porta confermatissimo Schaeper, in difesa invece ci saranno Bisceglia, Arpino e Donnarumma. Sugli esterni spazio a Marigliano e l’under Guadagni, supportati centralmente da Nappo, Marigliano e Carnevale. In attacco sarà probabilmente conferma del tundem De Luca-Prisco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CASARANO (4-3-1-2): Pitarresi; Pagliai, Mattera, Longhi, Quacquarelli; Atteo, Bruno, Argento; Feola, Rodriguez, Santoro. All.: Feola.

PORTICI (3-5-2): Schaeper; Bisceglia, Arpino, Donnarumma; Marigliano, Nappo, Marigliano, Carnevale, Guadagni; De Luca, Prisco. All.: Panico.

Sezione: CASARANO / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 07:50
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print